iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Piero F. > Extraterrestre

Extraterrestre

Ciao, ti ricordi quando ci siamo conosciuti?
Tu mi dicevi che ero un extraterrestre, ed io che ti dicevo che ero venuto da un altro mondo per renderti felice................. felice....
Per molto tempo credo di averti fatto passare dei buoni e felici momenti nel mezzo della tua sempre presente tristezza.
Per molto tempo ci ho provato ma poi................
Mi sono perso quello che era il mio destino e quello per cui ero venuto al mondo.
Adesso in questi ultimi tempi ho capito quale è la mia via e quello per cui devo lottare...... Troppo tardi.........
Troppo tardi....... Per lungo tempo te hai sofferto ricercando in me quell' extraterrestre che oramai si era appiattito sull vostro pianeta.
Solo adesso capisco quanto hai sofferto per i miei NO
e per quanto tempo hai sperato che fossi con un mio braccio intorno a te mentre allattavi nostra figlia...............
mi sento un essere meschino e non passa giorno che non mi maledica per tutto questo dolore che ti ho causato........... e adesso......
ne pago le conseguenze.
Non sono cattivo, e tutto questo non l'ho fatto deliberatamente.
Almeno lo avessi fatto.............. non mi sentirei cosi male e cosi in colpa.
Adesso, e solo adesso che metterei il mio braccio intorno a te mentre allatti, tutto questo non esiste più.
E vero te non allatterai più la nostra piccola, e questo causa in me un dolore terribile per tutta la sofferenza che IO L'EXTRATERRESTRE..........
IL GRANDE............. L'UNICO..........................si è rivelato un imbroglione.
...........Sono solamente un piccolo terrestre e per di più senza nessun valore, perchè non ho saputo continuare, o almeno cercare di rendere felice la propria famiglia.
Chissà se avrò un altra possibilità.
Di sicuro il motivo o l'obbiettivo per cui sono venuto al mondo l'ho miseramente mancato, e non so neanche perchè............ perchè........
Perchè non hò saputo ascoltare il tuo dolore..........
Perchè non ho visto nei tuoi occhi la tristezza................
Perchè non ero accanto a te a stringerti mentre allattavi nostra figlia......................
Perche.....................
Qeste domande me le portero dietro per tutta la vita, che oramai non è che un vivere un giorno dopo l'altro in tristezza e senza aspettarsi più niente se non la fine.
Una vita senza gioia, senza amore senza divertimenti e svaghi e soprattutto una vita senza una famiglia da rendere felice.
Perdonami ancora Francesca per tutto il dolore che ti ho provocato, ma soprattutto perdonami di averti deluso come uomo e come marito.
Io ti aspetterò..... Aspetterò che tu torni da me con la consapevolezza, che le persone possono anche sbagliare una volta in questo mondo cosi difficile e che tutti i giorni ti mette alla prova.
Intanto io continuero a maledirmi tutti i giorni che nostro signore ci fa vivere e continuero tutti i giorni a chierermi PERCHE........

il tuo EX extraterrestre.

inviata da: Piero F., martedì 27 luglio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole