iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > FeDeX > Un Angelo

Un Angelo


Il ventotto novembre del millenovecentottantuno
è nata una persona che per qualcuno
non contava niente
ma per me era molto importante.
Parlo al passato
perchè un anno fa quell'Angelo ci ha lasciato
per sempre
facendo cadere
su di noi un freddo inverno
che durerà in eterno.
Lei era una ragazza allegra e sensibile
forte e fragile,
sì chiamava Anna
era molto buona
piena di vita
e dai suoi occhi splendeva una luce infinita...
aveva i capelli di un colore che ricordavano
le spighe di grano,
degli occhi verdi come un prato
un fiore così bello non l'avevo neanche mai sognato,
era bellissima pronta ad ascoltarti
e ad aiutarti.
Era sempre pronta a regalarti sorrisi
veri e decisi
pronta a dirti quello che pensava,
ascoltava ogni cosa che le si diceva.
Siamo cresciuti insieme
eravamo un seme
che è diventato un fiore
ma che non è mai potuto diventare
un albero fiorito
perche mi è stato impedito
di stargli accanto
di regalarle ancora un sorriso dopo un pianto,
di rallegrarla
di indirizzarla
sulla retta via
vera poesia
del mio cuore
che elideva ogni grigiore
con il suo sorriso
che si specchiava sul mio viso.
Nei miei occhi i suoi
lucenti ma bui,
le sue mani calde
ma gelide,
lei fantastica
ma lunatica,
il suo carattere,
duro a cedere
aveva ceduto ad un male
incurabile
che non era un tumore
ma qualcosa di peggiore
un fantasma chiamato droga
una diga
un tunnel senza via d'uscita
una strada in costante salita
una sfida persa in partenza.
Perchè quando non sì ha costanza,
non sì ha forza di volontà,
non sì capisce che quella realtà
è come un suicidio
allora il tuo destino è quello di finire presto,per sempre,tra le braccia di Dio.
E' questo che ho pensato
quando lei ci ha lasciato
che Dio avesse bisogno di un'Angelo
il più bello
è per questo motivo
che ora ancora vivo
perchè nel Paradiso
c'è sempre posto per un sorriso.
E quello di Anna è lì che splenderà per sempre
da gennaio a dicembre
dal duemila al diecimila
nessuno la porterà più via,nessuno potrà più tentarla.
Ogni volta che splende il sole nelle mattinate gelide
penso che sia lei che sorride,
Ogni volta che sì vede la luna nelle notti di tempesta
appare una scia di luce non una stella cometa
ma il suo sorriso che brilla più delle stelle
un brivido di gioia che ci accarezza la pelle
e ci fa capire che ovunque essa sia è viva.
Del mare la troviamo sulla riva
dolce magia
di un armonia,
chiudere
gli occhi e pensare
all'infinito
ad un desiderio esaudito
sentire un brivido lungo la schiena
puro come un bambino che si dondola sull'altalena
vero come lo sguardo di un neonato
bello come un sorriso dopo un pianto
come un arcobaleno dopo una tempesta
che ti parte dal cuore e ti arriva nella testa
quando senti una leggera brezza
che ti accarezza
li devi capire che non sì tratta del vento
devi ripeterlo,dentro di te,me lo sento
si tratta di un regalo divino
il vero Angelo del tuo destino!
Ed è li che ti assicurerai che non era un venticello
ma un qualcosa di molto più bello
quella sensazione,
splendida emozione
quel sogno,
la prova di cui avevi bisogno
per capire che oltre la morte,c'è un mondo infinito
che va oltre tutto
senza bugie
senza malizie
senza cattiveria
solo leggiadria
che echeggia lungo gli abiti di luce del popolo
che vive oltre il cielo
che ti tende dall'alto una mano
che ti offre il perdono
che ti illustra la strada giusta da seguire
che ti dice non è ora il momento di andare
in questi casi metti da parte l'orgoglio
fatti accecare da questo abbaglio
segui quella strada
rialzati e vinci la tua sfida
non arrenderti mai,fatti condurre
dall'Angelo che ha deciso di salire
lassù prima del dovuto
che ha sacrificato
la sua vita per guidarci
per amarci
per vegliare su di noi
dagli occhi miei,dagli occhi tuoi.
Ora puoi riaprire gli occhi;no,non stavi sognando
ne immaginando,ma solo capendo
che la brezza che hai sentito lungo la tua schiena
era lei,era Anna!!!

Questa poesia è stata scritta col cuore
ad Anna va il mio One love con amore!!!


Resta in pace cugina mia

Questa poesia è dedicata alla memoria di:

Anna Filisdeo
28/11/1981-22/03/2003

inviata da: FeDeX, sabato 18 settembre 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole