iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Futuro

Sembra così impossibile riuscire a rivedere la luce dopo così tanti mesi passati nel buio più totale, dopo così tante lacrime invano sprecate.
il cuore riprende a battere e ho paura che sia solo un' utopia della mia immaginazione, uno scherzo del cuore, un sogno destinato a sciogliersi entro breve tempo..sono così fragile che, forse, preferirei che una folata di vento, portasse via questo castello di speranze che nel mio intimo, la voglia di vivere e di amare, stanno costruendo, giorno dopo giorno.
HO paura. Perchè amare vorrebbe dire rischiare di nuovo un no, una porta in faccia, un rifiuto.
Di nuovo lacrime pungenti che mi solcano il viso, Di nuovo l' abbandono.
Ho paura eppure ci sono attimi in cui non mi sento più padrona di governare il mio cuore.
ci sono così troppe variabili in gioco e io sono troppo in bilico per reggere una nuova scottatura: le ustioni sono ancora presenti ma la pelle si sta ricomponendo...e, forse, un nuovo raggio di sole, illumina la mia vita.
Amare. Cosa c'è di più importante e pericoloso dell' amore? Nella mia vita ho incontrato pochi angeli ma, mi chiedo, se quello che ho accanto, sia solo un frutto dei miei sogni o, se veramente lo è.
Non voglio soffrire.
Ma non riesco a fare a meno dell' amore.
Perchè l' amore è la mia vita, il mio cuore non è arido, è solo spaventato e titubante.
Ma inizia ad albeggiare e, fra non molto, anche il sole risplenderà nel cielo del mio intimo....e, spero di non esser sola a affrontare tutta questa luce: sono abituata alle tenebre, non so se i miei occhi riusciranno a leggere così tanto.
Spero che il mio angelo non sia un sogno ma una realtà.
Tutti hanno bisogno di un angelo.
Io non ho bisogno di lui.
Semplicemente non riesco a farne a meno.

inviata da: Sorriso85, lunedì 11 ottobre 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole