iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Caro Peppe

Caro Peppe,

io ti conosco bene, sono tre anni che seguo con attenzione ogni tuo gesto, ogni tuo sospiro, ogni tuo sorriso… Io ti conosco, però tu non sai chi sono: forse, a volte, i nostri sguardi si sono incrociati, ma la tua mente era altrove, a rincorrere altri sogni… Come poteva, dopotutto, un ragazzo come te accorgersi di una ragazza così timida da passare inosservata, così triste e pensierosa, così silenziosa e inoffensiva, già, come poteva?...
Non posso dimenticare quella fredda mattina d’autunno quando il tuo dolcissimo sguardo si posò su di me regalandomi un sorriso: mi scaldasti il cuore, mi donasti la luce, mi sentii viva per la prima volta!! Da allora sei sempre stato al centro dei miei pensieri, protagonista di ogni mio sogno, soggetto inconsapevole dei miei desideri più nascosti.
Ogni giorno una nuova emozione nel vederti, ma sempre meno coraggio di parlarti.
Quante volte hai fatto a pezzi il mio cuore; quante volte la tua mano ha stretto quella di un’altra ragazza; quante volte mi hai sfiorato senza notarmi.
Eppure io ero lì, un’ombra invisibile attenta ad ogni tuo movimento, pronta a sostenerti non appena ne avessi avuto bisogno…
Forse ho aspettato troppo tempo, ma adesso è giunto il momento di aprirti il mio cuore: IO TI AMO GIUSEPPE! Non posso più nascondermi dietro la timidezza… io ti amo, capisci? Ti amo! Non puoi neanche immaginare quanto ti amo!!

Però non posso trascorrere tutta la mia vita a rincorrere un miraggio, un’illusione evanescente. Ora basta! Basta con i sogni infranti! Basta con i desideri irrealizzabili! BASTA!
Voglio solo dirti un’ ultima cosa… PER TUTTO QUELLO CHE POTEVA ESSERCI E NON C’E’ STATO…

VAFFANCULO STRONZO!
Addio
Sbrodolina ‘87

inviata da: Sbrodolina '87, mercoledì 20 ottobre 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole