iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Un po' di te

Cara Claudia,
eccomi di nuovo qui, davanti a un foglio di carta per parlare, per scrivere ancora una volta di un sentimento chiamato amore. La mia penna…dov’è finita la mia fedele penna?E’ cambiata, non è più la stessa: più piccola, più snella…non importa: la ragazza per cui scrivo, la mia Musa, invece, sei sempre tu.. Ogni giorno che passa mi è difficile ammetterlo, eppure me ne rendo conto: mi hai rubato il cuore. La tua immagine vive ancora nella mia mente confusa: i tuoi capelli dorati, i tuoi occhi sinceri, il tuo naso leggero e poi…il tuo incantevole sorriso…sono sempre lì davanti ai miei occhi innamorati. E non è bastato non vederti, non sentirti per dimenticarti, per far svanire quello strano sentimento che provo per te…Cerco di arrivare lontano con lo sguardo ma anche lì, oltre l’orizzonte, ci sei tu. E se ci penso bene c’è qualcosa, “un po’ di te”, in tutto quello che mi circonda. Ogni cosa sembra quasi accennare, richiamare seppur vagamente qualche particolare di te, sembra quasi che mi sussurri continuamente il tuo nome. E non importa se sia una farfalla colorata o un fiore che sboccia, un fuoco che brucia palpitante o un’onda che si infrange con rabbia sulla riva, se sia una giornata di sole o una giornata di pioggia, una poesia d’amore o una melodia già sentita, una rondine che vola spensierata nel cielo o una foglia che cade così cullata dal vento; non importa se sia una lacrima che scende triste sulla mia guancia o un sorriso che si dipinge sfuggente sulle mie labbra: non ci crederai ma in tutte queste cose…ci sei tu. E se guardi bene vedrai che anche dentro di me, in fondo al mio cuore c’è e ci sarà sempre…”un po’ di te”.

Marco

inviata da: Marco, giovedì 21 ottobre 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole